Introduzione

Un dolce eclettico come eclettico è l’autore. Il cinquantenne Chef e Pastry Chef Eric Lanlard inizia la sua avventura nelle cucine della Marina Francese dove riesce a cucinare anche per il Presidente Mitterand. Dopo la prima esperienza si trasferisce in Inghilterra per continuare la sua dolce avventura. Diversi programmi televisivi per Channel 2 prima e la Fox poi, insieme a molti libri e corsi lo rendono famoso. Nel suo locale alla periferia di Londra, il Cake Boy, l’offerta dolce per i clienti affezionati è davvero strepitosa ma il top si raggiunge dopo le 14 quando inizia il Tea Time che, anche se caruccio, da la possibilità di gustare un buon tè accompagnato da tantissimi assaggi delle specialità dolci di Eric.

Materiali: nulla di particolare
Dosi: per 10 macarons
Tempo: 1.30 ore
Difficoltà (da 1 a 5): 3

il dolce è composto da:
– Macaron al cioccolato
– Crema al cioccolato bianco e pistacchio
– Lamponi

Macaron

Ingredienti per 20 biscotti (10 macarons)

  • 140 g di farina di mandorle;
  • 275 g di zucchero a velo;
  • 25 g di cacao amaro;
  • 4 albumi;
  • qualche goccia di estratto di bergamotto.

Procedimento

Setacciare la farina di mandorle con lo zucchero a velo e il cacao amaro; montare a neve gli albumi con un pizzico di zucchero e l’estratto di bergamotto; incorporare le polveri agli albumi montati; ottenuto un impasto omogeneo, trasferirlo in una sac à poche e formare, su di una leccarda foderata, dei dischetti del diametro di 6 cm; far asciugare i macarons per 15/20 minuti (sino a quando la superficie sembra asciutta); infornare per 12 – 15 minuti a 150°C.

Crema al cioccolato bianco e pistacchio

Ingredienti

  • 25 g di acqua;
  • 75 g di zucchero;
  • 2 tuorli;
  • 175 g di burro;
  • 75 g di cioccolato bianco;
  • 3 cucchiai di granella di pistacchio;
  • lamponi.

Procedimento

Versare l’acqua e lo zucchero in un pentolino e portare a ebollizione; montare i tuorli sino a quando diventano chiari e spumosi; continuando a montare, versare a filo lo sciroppo di acqua e zucchero ancora bollente; lasciare montare finché l’impasto non si indurisce e si raffredda; unire il burro ammorbidito; sciogliere il cioccolato e unirlo alla montata di tuorli; aggiungere infine la granella di pistacchio. Inserire il composto in una sac à poche con beccuccio liscio e piccolo.

Montaggio e finitura

Farcire i macarons freddi con la crema e un giro di lamponi.
Decorare a piacere ( io ho glassato mezzo macaron di chiusura con riso soffiato tritato e passato in ciocco fondente, una placchetta di cioccolato temperato e colorato e qualche fiocco d’oro alimentare).